Dott.ssa Marianna Vaccaro

“La vita non è quella che dovrebbe essere. E’ quella che è. E’ come l’affronti che fa la differenza”. (Virginia Satir,2011)

…….

“A volte è sufficiente un cambiamento di prospettiva per relazionarsi nuovamente con la propria storia personale” (S. Batten, 2014)

Chi sono

Grazie per aver scelto di conoscermi.

Sono la dottoressa Marianna Vaccaro, Ph.D, Psicologa e Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale, Tecnico Comportamentale ABA (autismo e disabilità). Terapeuta EMDR certificata.

Dal 2015 esercito la libera professione e collaboro come Consulente Esterno con Associazioni, Aziende, Enti di formazione e strutture statali quali il Ministero della Giustizia, il Tribunale di Catanzaro, INPS, alcune scuole del Piemonte e Servizi Territoriali (Neuropsichiatria Infantile, Centro di Salute Mentale e SerD).

A chi mi rivolgo

Nella mia attività professionale mi occupo di bambini, adolescenti, adulti, coppie e anziani che vogliono o devono affrontare un cambiamento nella loro vita. Attraverso percorsi altamente individualizzati, le persone che scelgono di rivolgersi a me vengono guidate nella comprensione del proprio funzionamento allo scopo di guadagnare un maggiore controllo della propria vita e migliorarne così la qualità.

Supporto genitori e insegnanti mediante incontri individuali o di gruppo di Parent Training o Teacher Training permettendo loro di acquisire modalità e strategie educative specifiche in base alla fase evolutiva o alle difficoltà del proprio figlio/alunno. Sostengo grazie a screening e percorsi di potenziamento adulti e anziani che iniziano a percepire i primi segnali di deterioramento cognitivo nell’attenzione, memoria, linguaggio e funzioni esecutive o presentano Parkinson, Alzheimer e demenza senile. I percorsi individuali o collettivi di Mindfuless finora attivati hanno avuto come obiettivo quello di aiutare l’utente ad acquisire le conoscenze e le abilità necessarie per essere decisore attivo della propria vita, scegliere se seguire la corrente che l’ambiente propone o se seguire solo se stesso, affrontando quello che c’è da affrontare, e sviluppando una propria consapevolezza.

Aree di competenza

Nello specifico mi occupo della valutazione e trattamento di:

Difficoltà comportamentali
impulsività, uso eccessivo dello smartphone/tablet, scoppi d’ira, difficoltà nel creare amicizie o intraprendere e mantenere attività specifiche come lo sport e lo studio, “capricci”
Paura, ansia, attacchi di panico e ipocondria
Difficoltà nel conseguire un colloquio di lavoro, tesi, esami, frequentare luoghi affollati, gestire la relazione con familiari e colleghi, ecc.
Stress ed eventi traumatici
organizzazione nel lavoro, gravidanza, separazione, lutto, pensionamento, licenziamento, malattie specifiche come tumore, cefalea, emicrania, acufeni
Disturbi alimentari
anoressia, obesità, bulimia
Disturbi dell'umore
depressione, bipolarismo, disturbo ossessivo compulsivo
Dipendenze patologiche
alcol, droghe, tabacco, internet, smartphone, sesso, gioco d'azzardo, relazioni amorose disfunzionali.
Fobie
ad esempio timore dell'altezza, dell'aereo, degli spazi aperti, degli aghi, degli animali
Balbuzie
Disturbi Specifici dell'età evolutiva
DSA (difficoltà in lettura, scrittura, ortografia e calcolo), ADHD (difficoltà nell'attenzione e impulsività), DOP (comportamento oppositivo e/o provocatorio) e mutismo selettivo.

Abilitata alla valutazione cognitiva ai fini della certificazione richiesta dall'istituzione scolastica.

Disturbi di coppia
poco rispetto dell’altro, difficoltà nel dimenticare un ex, tradimenti, nascite, gestione delle relazioni sentimentali in adolescenza, educazione sessuale, problemi sessuali specifici come ad esempio vaginismo, dispareunia, eiaculazione precoce
Precedente
Successivo

Perchè richiedere una consulenza

L’intervento psicologico e psicoterapico è un’opportunità di crescita personale, promotore del benessere psicofisico della persona. Oggi rientra nelle prestazioni sanitarie.

L’ambiente ci influenza inevitabilmente, e questo vale sia per l’ambiente esterno (persone che frequentiamo, condizioni di vita e di lavoro, ecc.) che interno (pensieri, emozioni, malesseri fisici o stati di benessere). Le ragioni per cui una persona è più portata a compiere alcuni comportamenti piuttosto che altri sono sempre da ricercarsi nell’ambiente (esterno e interno) in cui sta vivendo.

Avendo poca o nessuna influenza sulle condizioni ambientali che ci ritroviamo a vivere, ci comportiamo costruendo continue abitudini, regole e schemi che poco per volta involontariamente costruiranno la nostra stessa prigione. Questo ci crea sofferenza psicologica perché ci accorgiamo di aver costruito una vita molto diversa da quella che avremmo desiderato.

E’ importante per questo motivo rivolgersi a un professionista, per permettere a se stessi di sviluppare potenzialità personali, ottimizzare risorse e competenze che contribuiscono a costruire una relazione maggiormente utile e funzionale con se e con gli altri.

Nel fare ciò la figura dello psicologo e dello psicoterapeuta non somministra farmaci ma aiuta l’utente a indossare lenti differenti di lettura dei propri pensieri, emozioni, sensazioni e comportamenti per vivere la vita che l’uomo o la donna che vorrebbe essere sceglierebbe di vivere nel qui ed ora.

Orientamento

Nella pratica clinica, utilizzo prevalentemente la Terapia Cognitivo Comportamentale e l’ACT: Acceptance and Commitment Therapy.

La terapia cognitivo comportamentale è di breve durata e si focalizza sulla soluzione dei problemi che spingono la persona a richiedere una consulenza, spingendo l’utente ad acquisire istruzioni valide anche in seguito, una volta terminato il percorso con lo psicoterapeuta.

Per facilitare il trattamento di diverse psicopatologie e problemi legati sia ad eventi traumatici, che a esperienze più comuni ma emotivamente stressanti mi avvalgo inoltre dell’utilizzo della Tecnica psicoterapica EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing).

Contatti

Scrivi una email o contattami telefonicamente per prendere un appuntamento.